SAN MARCO

Le unità sono state concepite in funzione del trasporto di personale, mezzi e materiali per operazioni di carattere militare ma anche per il soccorso di popolazioni colpite da calamità naturali. Hanno capacità di trasportare, oltre al proprio equipaggio, circa 350 uomini del Battaglione San Marco, assieme a 36 VCC1 (veicolo corazzato da combattimento) più veicoli ruotati di diverso tipo. Gli alloggi, con relativi accessori e servizi, destinati al personale trasportato, possono essere impiegati per il ricovero di persone sfollate. Le navi sono in grado di fornire tutti i servizi sanitari, ospedalieri e di mensa necessari in caso di pronto intervento. Hanno un bacino allagabile per la fuoriuscita degli MTM (Moto Trasporto Mezzi).

La “celata” di prora e il portellone poppiero consentono lo sbarco rapido di tutti i mezzi semoventi sia su spiaggia sia su banchine attrezzate. Sono dotate, inoltre, di un sistema di bonifica della superficie del mare utilizzabile in caso di gravi episodi di inquinamento e di un sistema di dissalazione dell’acqua di mare per la produzione di acqua dolce

SAN MARCO – L9893

Cantiere di costruzione

Cantiere di Riva Trigoso

Impostata

26 marzo 1985

Varata

10 ottobre 1987

Consegnata alla m. m.

14 maggio 1988

Dislocamento

6.000 tonnellate

Lunghezza fuori tutto

133,30 metri

Larghezza

20,05 metri

Apparato motore

2 motori diesel GMT per complessivi 16.800 HP, 2 eliche a pale orientabili, 1 elica intubata a prora

Velocità

20 nodi

Equipaggio
ufficiali: 17, sottufficiali, s.Capi e comuni: 163
Capacità di trasporto
350 uomini,
36 mezzi cingolati,
3 MTM,
3 MPT,
1 LCPL imbarcabili fino a 3/4 elicotteri medio/pesanti
Motto
Ti con Nu, Nu con Ti
Armamento
1 cannone OTO MELARA da 76/62 mm.,
2 mitragliere da 20/70 mm.

Devi aver eseguito log in per inviare un commento.