Sala Operativa

Esercitazione Emerald Move 2010

16 settembre 2010

Dal 14 al 16 settembre a Brindisi, presso le strutture della Forza da Sbarco, si è svolta la fase di pianificazione e approntamento dell’esercitazione Emerald Move 2010 che si svolgerà il prossimo novembre in Senegal.

Si tratta della prima esercitazione condotta dalle Nazioni che aderiscono alla European Amphibious Initiative (EAI). Prenderanno parte alle manovre le forze anfibie e navali di Francia, Gran Bretagna, Italia, Olanda, Spagna, alle quali si aggiungerà una rappresentanza delle Forze Armate del Senegal, Nazione ospitante.

Prenderanno parte all’esercitazione le navi anfibie San Giorgio e San Marco e relativi mezzi da sbarco, un Battaglione di manovra su base Reggimento San Marco e Reggimento Lagunari “Serenissima” dell’Esercito; una Unità di “Combat Service Support”; 2 Elicotteri SH3D e 2 Elicotteri AB 212.

18 ottobre 2010

Lunedi 18 una prima aliquota di Sottufficiali partirà per Brindisi e successivamente con volo militare per l’Olanda dove imbarcherà su una LPD Olandese inseriti nel Comando della Forza da Sbarco e dopo una navigazione di circa 10 giorni sarà di fronte alle coste Senegalesi.

20 ottobre 2010

Mercoledi 20 partirà la Compagnia Lagunari per Brindisi dove imbarcherà su una LPD Italiana e dopo circa 6 giorni di navigazione sarà anch’essa di fronte alle coste Senegalesi.

A questo punto inizieranno una serie di attività addestrative congiunte anche con componenti Spagnole e Inglesi sia in mare che a terra, sicuramente anche con una componente del paese ospite.

22 ottobre 2010

Una aliquota di Sottufficiali si trova in una base navale olandese dove domenica si imbarcherà su di una LPD per salpare il lunedì seguente alla volta del Senegal che verrà raggiunto ai primi di novembre. Per il momento tutto bene anche se le notizie sopraggiunte dalla zona di interesse non sono delle migliori dal punto di vista ambientale e sanitario. Un caloroso saluto dalla componente Lagunare più a Nord in questo momento.

La Forza da Sbarco si addestra in Senegal

Sono in partenza dal porto di Brindisi le due Navi d’Assalto Anfibio San Marco e San Giorgio e i relativi mezzi da sbarco per partecipare all’esercitazione Emerald Move 2010 (ERMO 2010) che si svolgerà il prossimo novembre in Senegal.

La ERMO 2010 è la prima esercitazione ad essere condotta dalle Nazioni che aderiscono alla European Amphibious Initiative (EAI). Nello specifico parteciperanno le forze anfibie e navali di Francia, Gran Bretagna, Italia, Olanda e Spagna, alle quali si aggiungerà una rappresentanza delle Forze Armate del Senegal, nazione ospitante.

Nell’ambito della Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare sulle navi San Marco e San Giorgio sono imbarcati 2 elicotteri SH3D e 2 elicotteri AB 212 ma anche personale e mezzi dell’Esercito: oltre al Battaglione di manovra composto da personale appartenente sia al Reggimento San Marco che al Reggimento Lagunari “Serenissima” partecipa anche personale del Genio Guastatori e Contraerei, una unità di “Combat Service Support” e personale inserito nello Staff del Commander Landing Force (CLF).

25 ottobre 2010

É scattata il 22 ottobre l’esercitazione internazionale anfibia “Emerald Move 2010” che vedrà impegnati in Senegal fino al 12 dicembre, assetti dell’Esercito appartenenti al Reggimento Lagunari “Serenissima”, al 3° reggimento genio guastatori e al 17° reggimento artiglieria controaerea “Sforzesca” unitamente ai fucilieri di Marina del reggimento “San Marco” e a una componente elicotterista della Marina per un totale di circa 500 militari. L’attività, inserita in un complesso e articolato scenario di “peace support operation” vedrà la componente anfibia nazionale operare congiuntamente a reparti appartenenti all’Europen Amphibious Initiative (EAI) di Gran Bretagna, Francia, Olanda, Spagna e della nazione ospitante, oltre a osservatori di altre nazioni africane. Gli assetti italiani sono imbarcati sulle Navi “San Marco” e “San Giusto” e sono stati ricevuti a bordo dal Colonnello Federico Pellegatti, Vice Comandante della Forza da Sbarco.

29 ottobre 2010

San Giorgio e San Marco in navigazione verso la Emerald Move 2010

Le navi d’assalto Anfibio San Marco e San Giorgio sono in navigazione dirette in Senegal per prendere parte all’esercitazione Emerald Move 2010, il primo evento addestrativo condotto dalle Nazioni che aderiscono alla European Amphibious Initiative (EAI). Prenderanno parte alla Emerald Move 2010 le forze anfibie e navali di Francia, Italia, Olanda, alle quali si aggiungerà una rappresentanza delle Forze Armate del Senegal, nazione ospitante.

Il trasferimento della “Amphibious Task Force” (ATF) è una delle fasi di un’operazione anfibia durante le quali continua la pianificazione e la preparazione degli uomini. I circa 500 fucilieri di Marina imbarcati sulle due navi, ai quali si aggiungono 90 tra lagunari e guastatori dell’Esercito, svolgono esercitazioni di vario genere. Uno degli obiettivi della ERMO 2010 è infatti quello di testare le capacità “EXPEDITIONARY” della forza da Sbarco dell’EAI in un teatro di operazioni lontano, sfruttando proprio il supporto fornito dalle navi in mare.

03 novembre 2010

 Senegal – Al via l’esercitazione Emerald Move 2010

Le navi d’assalto anfibio San Marco e San Giorgio partite da Brindisi lo scorso 22 ottobre hanno raggiunto la zona di esercitazione davanti al Senegal. Con le prime operazioni di ricognizione a mare, a terra e dal cielo con gli elicotteri imbarcati è stato dato inizio all’l’esercitazione internazionale a cui partecipano le forze anfibie e navali di Francia, Italia, Olanda e Senegal.
La Emerald Move (ERMO 10), prima esercitazione condotta dalle nazioni che aderiscono alla European Amphibious Initiative (EAI), pone in risalto la capacità italiana interforze di Proiezione dal Mare. Il Comandante della Forza da Sbarco, Contrammiraglio Eduardo Serra, è imbarcato con il suo staff sulla nave olandese Johan de Witt per comandare la “landing force Europea”.

04 novembre 2010

Il 4 novembre festeggiato durante la Emerald Move 2010

Continua l’attività delle navi d’assalto anfibio San Giorgio e San Marco impegnate nell’esercitazione internazionale anfibia Emerald Move 2010 (ERMO 10). Tutte le navi della Task Force Anfibia hanno raggiunto la zona di operazioni e sono cominciati i preparativi per lo sbarco.

Sulle navi italiane e sulla nave olandese Johan de Witt dove è imbarcato il Comandante della Forza da Sbarco Contrammiraglio Eduardo Serra con il proprio staff, è stata commemorato il giorno dell’Unità d’Italia e Giornata delle Forze Armate.

11 novembre 2010

Senegal – Tutto pronto per lo sbarco anfibio

L’esercitazione Emerald Move 2010 (ERMO 10), primo evento addestrativo delle forze anfibie della Iniziativa Europea Anfibia (EAI), è giunta alla fase immediatamente precedente lo sbarco.

Le navi d’assalto anfibio della nostra Marina San Marco e San Giorgio, con i rispettivi equipaggi e 500 fucilieri di marina ai quali si aggiungono 90 tra Lagunari e guastatori dell’Esercito, sono tra le 11 navi di Italia, Francia, Olanda e Senegal che partecipano all’esercitazione in Senegal.

Il Contrammiraglio Eduardo Serra Comandante della Forza da Sbarco della Marina Militare è al comando della Forza da Sbarco europea e sta dirigendo l’esercitazione ERMO 10 che vede coinvolti circa 3800 militari

 

Devi aver eseguito log in per inviare un commento.