Missione Leonte

Libano: ai Lagunari la responsabilità della Sacca di Tiro

Il 19 novembre 2006 nella Base “Lepanto” di Ma’rakah è avvenuto il passaggio di consegne tra il reggimento San Marco e il reggimento Serenissima. I lagunari hanno ora la responsabilità della cosiddetta Sacca di Tiro, la nuova area del sud del Libano assegnata ai caschi blu di Unifil. Testimone dell’evento il generale di brigata Paolo Gerometta, insediatosi da alcuni giorni al comando del settore ovest della missione che comprende, oltre a quello italiano, i contingenti francese e ganese. I lagunari, già presenti in Libano con la Early Entry Force dal mese di settembre, provvederanno a far rispettare la risoluzione Onu 1701.

Sono già all’opera i mezzi di nuova generazione dell’Esercito italiano Vtml (Veicolo tattico leggero multiruolo), dotati di protezione antimina e dalla elevata mobilità su qualsiasi terreno. Di tali loro capacità hanno dato prova nei giorni scorsi, muovendosi senza difficoltà lungo le strade secondarie della regione di Tiro, non asfaltate e rese viscide e quasi impercorribili dalle forti pioggie. La popolazione della cittadina di Ma’rakah ha accolto i lagunari con uno striscione di benvenuto.

Fonte: Italfor Libano

Devi aver eseguito log in per inviare un commento.