News & Avvenimenti

Maro’ e Lagunari in Africa occidentale

In arrivo oggi a Rota (Spagna) il contingente delle forze anfibie italiane destinato a partecipare alla “West African Training Cruise”, esercitazione addestrativa multinazionale che vedrà impegnate, per i prossimi due mesi, forze da sbarco statunitensi, spagnole e italiane lungo le coste dell’Africa occidentale (Guinea, Nigeria, Senegal e Ghana). La “crociera” addestrativa si prefigge non soltanto lo scopo di verificare ed incrementare i livelli di capacità operativa e di integrazione dei tre Paesi della NATO nel particolare settore, ma anche quello di addestrare e di sostenere le capacità militari dei Paesi africani ospitanti a fronte ad eventuali crisi locali.
L’Italia partecipa con un plotone (circa 50 uomini) di Lagunari del Reggimento “Serenissima” dell’Esercito, rinforzato da una squadra di Marò del Reggimento “San Marco” della Marina Militare. Al seguito dei Lagunari sono anche i loro mezzi da sbarco protetti, i barchini d’assalto e i gommoni, sui quali troveranno posto anche i colleghi marines americani e i fanti di mare spagnoli.
Il contingente italiano è partito dal porto di Napoli il 1° ottobre a bordo di una unità della marina militare statunitense. Nel porto di Rota si uniranno una seconda unità della marina USA ed un plotone di fanteria di mare spagnolo, per fare poi rotta alla volta della Guinea.
Il rientro in Italia è previsto il 7 dicembre a Venezia.

Devi aver eseguito log in per inviare un commento.