Beretta 92 SF

 

Beretta 92FS, 96 La famosa pistola 9mm, adottata anche da reparti militari USA, è l’arma da fianco degli ufficiali del San Marco.

La Beretta 92 (conosciuta anche nelle varianti Beretta 96, Beretta 98 e Beretta M9) è una pistola semi-automatica a chiusura geometrica con blocco oscillante, progettata e costruita dalla Fabbrica d’armi Beretta. Studiata nel 1972 e prodotta negli anni in molte varianti, è ancora oggi un’arma di riferimento nel settore difesa militare e civile; essa rimane invece poco apprezzata nel settore del tiro sportivo, a causa dei dispositivi contro lo sparo accidentale, che ne rendono poco agevole l’uso in poligono: scatto troppo lungo, sicura sul carrello. È divenuta universalmente conosciuta dopo essere stata adottata dall’esercito USA, in sostituzione della pistola Colt M1911, assumendo la denominazione di Beretta M9.
In Italia, nel mercato civile, è commercializzata come Modello 98FS ed è in un calibro differente rispetto al modello 92, disponibile invece esclusivamente per le forze armate e le forze dell’ordine.

Caratteristiche Tecniche:

Calibro 9mm x 19 NATO
Capacità caricatore (colpi) 15
Azione Singola / Doppia
Sicure A-MOC
Lunghezza totale (mm) 217
Lunghezza canna (mm) 125
Spessore totale (mm) 38
Altezza totale (mm) 137
Linea di mira (mm) 155
Peso arma scarica (gr) 945

 


Devi aver eseguito log in per inviare un commento.