Missili controcarri Milan

 

Il MILAN (acronimo del francese Missile d´Infanterie Léger ANtichar ovvero missile anticarro per fanteria leggera) dell’Euromissile è un ATGW portatile, individuale, stabilizzato per rotazione, avanzato, a guida semiautomatica all’infrarosso della seconda generazione.Esso ha una tecnica di guida semiautomatica che richiede all’operatore soltanto di mantenere il reticolo del suo collimatore di puntamento sull’obbiettivo durante l’azione.

Il sistema comprende un’apparecchiatura di lancio e controllo sulla quale viene montato il missilenel suo tubo di lancio-contenitore immediatamente prima del lancio. L’intero sistema può anche essere istallato su di un treppiede per il lancio da terra o su di un supporto a piedistallo per il lancio da veicolo.

Il MILAN ha una capacità di lancio notturno, conferitagli dal congegno di puntamento MIRA ad immagine termica.

Tale congegno consiste in un visore ad immagine termica da 7 kg montato sul supporto di lancio per consentire la localizzazione di bersagli oltre i 3000 m e il loro attacco a circa 1500 m.

Una volta che il missile è stato lanciato, le forze insite nel sistema scagliano all’indietro del supporto di lancio il tubo di lancio-contenitore usato (disinnestatosi automaticamente) per la ricarica.

Il missile è seguito automaticamente in volo da un dispositivo all’infrarosso, incorporato nell’apparecchiatura di controllo, che capta le radiazioni emesse dai razzi di coda del missile.

CARATTERISTICHE  MISSILI  CONTROCARRI   MILAN

TIPO : Missile Controcarri
PESO : Missile 6,65 kg
Attrezzatura di lancio completa 16,5 kg
PROPULSIONE : Razzo impulsore/sustainer a propellente solido
PRESTAZIONI : Gittata 25-2000 m
DIMENSIONI : Lunghezza 0,796 mDiametro 9 cmApertura alare 26,5 cm
OGIVA : HE carica cava da 2,98 kg
PERFORAZIONE CORAZZA : 650+ mm

 

 


Devi aver eseguito log in per inviare un commento.