Forza da sbarco

Marina militare rinnova la forza da sbarco, costituita la Brigata San Marco

brigata-san-marco-Medium

Roma, 4 marzo 2013 - La Forza da Sbarco della Marina Militare cambia assetto e confluisce nella nuova Brigata Marina San Marco. La nuova Brigata risponde alle esigenze di razionalizzazione delle componenti operative della Forza Armata, con particolare riferimento alla Forza da Sbarco, già tratteggiate nel 2010 dall'articolo 112 del ''Nuovo Codice dell'Ordinamento Militare''. Dal punto di vista del personale, spiega la Marina militare, ''non sono previsti aumenti di uomini e mezzi per la Brigata in quanto la struttura della attuale Forza da Sbarco viene trasformata organizzativamente, valorizzando...

Leggi Tutto ...

Consegna onorificenze al Reggimento San Marco

08

Il 25 aprile, giorno in cui si festeggia San Marco Evangelista Patrono di Venezia, si è svolta a la cerimonia di consegna delle Decorazioni al Valore al personale del Reggimento San Marco che si è distinto nel corso delle missioni nei teatri operativi internazionali alle quali la Marina Militare ha partecipato negli ultimi anni. La cerimonia si è svolta nel piazzale d’armi della Caserma Carlotto, sede del Comando della Forza da sbarco, alla presenza di autorità civili e militari. Il Comandante in Capo della Squadra Navale, Ammiraglio di Squadra Luigi Binelli Mantelli ha consegnato le decorazioni...

Leggi Tutto ...

Cambio al comando della forza da sbarco San Marco

Presieduta dall'ammiraglio di squadra Luigi Binelli Mantelli, nella caserma Ermanno Carlotto di Brindisi si e' tenuta la cerimonia di cambio al comando della forza da sbarco San Marco tra il contrammiraglio Claudio Confessore e il contrammiraglio Eduardo Serra, comandante subentrante. Il momento più solenne e' stato sottolineato dal fuoco dei fucilieri della Marina Militare che hanno raggiunto la piazza d'onore a bordo di un mezzo cingolato. Sia l'ufficiale entrante sia l'uscente sono originari di Brindisi. Per l'amm. Luigi Binelli Mantelli, la forza da sbarco 'e' un elemento fondamentale per qualunque...

Leggi Tutto ...

I 90 anni del San Marco

La Forza da Sbarco è un Reparto della Marina Militare, erede delle Fanterie di Marina costituite già dalla seconda metà del XVI secolo. Scarica qui il PDF dei 90 anni del San Marco

Leggi Tutto ...

Cambio di Comando alla FdS

Il giorno 6 dicembre 2006 cambio di Comando alla Forza da Sbarco, il Contrammiraglio Claudio Confessore rileva il Contrammiraglio Michele Saponaro.

Leggi Tutto ...

Esercitazione Destined Glory 2005

esercitazione

Il 29 settembre, con la concentrazione nella rada del porto di Cagliari di una flotta multinazionale composta da decine di navi militari, è cominciata in Sardegna la più grande esercitazione anfibia organizzata nel 2005 dalla Nato. “Destined Glory 2005” (Loyal Midas), che si concluderà il 14 ottobre, prevede una serie di manovre navali e anfibie che si svilupperanno sulla base di piani elaborati dai vertici politico-militari dell’Alleanza Atlantica, simulando, come è stato più volte sottolineato, in uno scenario realistico la risposta a una crisi in grado di mettere alla prova la capacità...

Leggi Tutto ...

Rgt. San Marco Qualifica i primi 9 Istruttori Fucilieri dell’Aria

fucilieri dell'aria

E’ terminato venerdì 9 luglio, presso il Comando Forze da sbarco della Marina Militare di Brindisi, il “9° Corso di aggiornamento e formazione professionale” dei Fucilieri di Marina S.Marco, abbinato al “1° Corso Fucilieri dell’Aria”. Il corso, iniziato il 22 marzo, è durato tre mesi ed ha visto impegnati 9 militari tra ufficiali e sottufficiali del 16° Stormo -RPF- Battaglione Fucilieri dell’Aria, in una prima fase teorica comprendente materie quali: combattimento terrestre; addestramento anfibio; impiego armi; topografia; addestramento elicotteri; NBC ed infine TLC. La fase...

Leggi Tutto ...

La Marina Italiana ritorna nel Golfo, le navi europee contro Al Qaeda

FCM Browning M2

Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Italiana, Amm. M. De Donno, ha salutato la formazione della Euromarfor, una flotta alleata composta da Italia, Francia, Spagna e Portogallo. Il caccia italiano " Mimbelli", che guida la formazione navale, incrocera` le acque tra il Corno d'Africa e le coste del Pakistan. Il compito assegnato alla navi e` quello di controllare eventuali cargo controllati da Al Qaeda. Fonti di intelligence indicano che un certo numero di queste navi sono sono adibite al trasporto di terroristi, armi, agenti chimici e denaro per l'organizzazione. A questi si aggiungerebbe...

Leggi Tutto ...