Italia

Sui marò tutti zitti: la politica italiana ha tradito ancora.

maro2013

Nessuno in campagna elettorale ha speso una parola per i nostri soldati in India. Lost in India, qualcuno si ricorda di loro? Più che l’onore poté lo spread, e se una volta in campagna elettorale almeno la faccia si salvava, e si fingeva un po’ tutti di occuparsi anche di politica estera, stavolta nemmeno di due italiani detenuti illegalmente in un Paese straniero per aver fatto il loro dovere in servizio contro la pirateria in difesa di una petroliera italiana, c’è il tempo, la voglia, la capacità di parlare. Non mi stupisco di Monti, è suo il pasticcio e non se n’è mai occupato,...

Leggi Tutto ...

Ripartiti i marò «Manteniamo la nostra parola»

maro_1

Latorre e Girone oggi in India «Siamo fiduciosi nella giustizia» L'aereo dell'Aeronautica militare che li ha riportati in India è decollato ieri alle 17 da Ciampino, off limits per giornalisti e fotografi. E questa mattina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone saranno a Kochi dove attenderanno la prossima udienza del processo a loro carico, in programma davanti al tribunale di Kollam il prossimo 15 gennaio. La licenza concessa ai due fucilieri di Marina per trascorre il periodo natalizio insieme alle famiglie è terminata e i marò hanno dato una grande dimostrazione di integrità onorando...

Leggi Tutto ...

I marò sono tornati in Italia

I marò sono tornati in Italia

Ciampino - I due marò hanno finalmente sentito il «profumo di casa». Emozionati e tesi hanno fatto ritorno in Italia, dopo dieci mesi e dietro il pagamento di oltre 800mila euro di cauzione alla giustizia indiana. Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono arrivati in Italia con un volo atterrato a Ciampino. Così, per ora, prosegue per alcuni giorni la vicenda dei due fucilieri della Marina arrestati nello stato del Kerala con l’accusa di aver ucciso lo scorso febbraio due pescatori, scambiati per pirati, durante la loro attività di scorta armata alla petroliera “Enrica Lexie”. «Finalmente...

Leggi Tutto ...