Marina militare

Operazione Leonte

Con il saluto delle autorità di Governo e militari ha preso il via l’Operazione Leonte.  L’arrivo delle navi nelle acque libanesi è previsto per venerdì prossimo. Al largo di Brindisi l’amphibious task force della Marina Militare (composta dalle navi Garibaldi, San Marco, San Giorgio, San Giusto e Fenice) è stata raggiunta dal presidente del Consiglio Romano Prodi, dal ministro della Difesa Arturo Parisi, dai tre sottosegretari alla Difesa e dai presidenti delle commissioni Difesa di Camera e Senato. I vertici militari erano ovviamente presenti al gran completo: l’ammiraglio Giampaolo...

Leggi Tutto ...

Brevetto Anfibio a 120 Lagunari dell’Esercito Italiano

Mercoledì 31 maggio, a Brindisi, presso la Caserma “E. Carlotto” del Comando della Forza da Sbarco della Marina Militare, 120 Lagunari, tra i quali anche una donna, del Reggimento Lagunari “Serenissima” dell’Esercito Italiano, hanno ricevuto il brevetto di abilitazione “Anfibia” quale ulteriore perfezionamento della già acquisita qualifica “Anfibia E.I.”. Proprio per completare la formazione per quanto riguarda la “marittimità” e quindi la possibilità di operare con la componente navale della Forza Anfibia italiana e di altre Marine, i colleghi dell’Esercito Italiano...

Leggi Tutto ...

Capacita’ Nazionale di Proiezione dal Mare

Brindisi : Presentata la Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare. Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giampaolo Di Paola si è recato in visita al Comando della Forza da Sbarco, per incontrare il Comandante, il Contrammiraglio Michele Saponaro ed il Direttore del Nucleo Iniziale di Formazione e Centro d’Integrazione Anfibia, Colonnello Emilio Motolese. A ricevere il CSMD, il Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Paolo La Rosa e il Comandante in Capo della Squadra Navale, Ammiraglio di Squadra Bruno Branciforte. Dopo un rapido briefing, nel nuovo Posto...

Leggi Tutto ...

Esercitazione Destined Glory 2005

Il 29 settembre, con la concentrazione nella rada del porto di Cagliari di una flotta multinazionale composta da decine di navi militari, è cominciata in Sardegna la più grande esercitazione anfibia organizzata nel 2005 dalla Nato. “Destined Glory 2005” (Loyal Midas), che si concluderà il 14 ottobre, prevede una serie di manovre navali e anfibie che si svilupperanno sulla base di piani elaborati dai vertici politico-militari dell’Alleanza Atlantica, simulando, come è stato più volte sottolineato, in uno scenario realistico la risposta a una crisi in grado di mettere alla prova la capacità...

Leggi Tutto ...

Iraq – Nassiriya: Rientra in Italia il Reggimento San Marco

Venerdì 5 agosto, a Brindisi, con trasporto aereo da Abu Dhabi, è rientrata in Italia la compagnia del Reggimento San Marco impegnata in Iraq nell'Operazione Antica Babilonia dal 29 marzo 2005. A riceverla è stato il Comandante in Capo della Squadra Navale, Ammiraglio di Squadra Bruno Branciforte. Ritorna così dal territorio iracheno il personale del Reggimento San Marco, la cui presenza in loco continua comunque ad essere assicurata da un nucleo di specialisti di telecomunicazioni satellitari e di Ufficiali impiegati negli staff nazionali ed internazionali. Nel periodo di permanenza...

Leggi Tutto ...

I Fucilieri del San Marco a Pristina

Dal 4 ottobre il Reggimento San Marco è presente con circa trecento Fucilieri di Marina a Pristina, nell’ambito dell’operazione “Determined Commitment 04” in occasione delle elezioni politiche in Kosovo. IL dispiegamento è avvenuto con l’ausilio di Nave San Marco. I compiti assegnati ai Fucilieri di Marina rientrano tra quelli previsti per le “Operazioni di Supporto alla Pace (Peace Support Operations)” e comprendono il pattugliamento delle principali arterie stradali, delle città e il controllo del territorio con particolare attenzione ai agli edifici di culto e istituzionali...

Leggi Tutto ...

Rgt. San Marco Qualifica i primi 9 Istruttori Fucilieri dell’Aria

E’ terminato venerdì 9 luglio, presso il Comando Forze da sbarco della Marina Militare di Brindisi, il “9° Corso di aggiornamento e formazione professionale” dei Fucilieri di Marina S.Marco, abbinato al “1° Corso Fucilieri dell’Aria”. Il corso, iniziato il 22 marzo, è durato tre mesi ed ha visto impegnati 9 militari tra ufficiali e sottufficiali del 16° Stormo -RPF- Battaglione Fucilieri dell’Aria, in una prima fase teorica comprendente materie quali: combattimento terrestre; addestramento anfibio; impiego armi; topografia; addestramento elicotteri; NBC ed infine TLC. La fase...

Leggi Tutto ...

La Marina Italiana ritorna nel Golfo, le navi europee contro Al Qaeda

Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Italiana, Amm. M. De Donno, ha salutato la formazione della Euromarfor, una flotta alleata composta da Italia, Francia, Spagna e Portogallo. Il caccia italiano " Mimbelli", che guida la formazione navale, incrocera` le acque tra il Corno d'Africa e le coste del Pakistan. Il compito assegnato alla navi e` quello di controllare eventuali cargo controllati da Al Qaeda. Fonti di intelligence indicano che un certo numero di queste navi sono sono adibite al trasporto di terroristi, armi, agenti chimici e denaro per l'organizzazione. A questi si aggiungerebbe...

Leggi Tutto ...